51
L'Inter accende i fari su Thomas Muller: il club nerazzurro, secondo quanto appreso da Calciomercato.com e come riportato anche in Germania dalla Bild e Kicker, ha puntato con decisione l'attaccante tedesco, che ha chiesto la cessione al Bayern Monaco in seguito al poco spazio ottenuto finora. Il classe 1989 è in procinto di dire addio ai bavaresi dopo 20 anni tra giovanili e prima squadra, messo in secondo piano dalla gestione di Robert Kovac: il tedesco ha chiesto di andare via già nel prossimo mercato di gennaio.

PRONTO A RIDURSI L'INGAGGIO, C'ERA ANCHE IL MILAN - In passato il Bayern ha rifiutato tutte le offerte arrivate per Muller, tra cui quella da 100 milioni di euro del Manchester United: attualmente percepisce un ingaggio da 15 milioni lordi annui con un contratto in scadenza nel 2021, ma è pronto a ridurselo notevolmente per intraprendere una nuova avventura e tornare ad essere protagonista. L'Inter già l'estate scorso aveva mostrato interesse, come d'altronde anche il Milan, alla ricerca di profili esperti da affiancare ai giovani.
BUONI RAPPORTI E AFFARE PERISIC - Finora, in sette giornate di Bundesliga, Muller è partito solo tre volte dall'inizio ed è sempre stato sostituito, mentre nelle altre quattro è entrato a gara in corso, giocando al massimo una mezz'ora: a gennaio l'Inter farà un nuovo tentativo per strapparlo ai bavaresi e metterlo a disposizione di Antonio Conte, magari anche nell'ottica di completare la trattativa legata a Ivan Perisic, in prestito oneroso di 5 milioni ai bavaresi con diritto di riscatto fissato a 25 milioni, per un totale di 30 milioni. I buoni rapporti e un nuovo affare tra i due club potrebbero fare il resto.