Commenta per primo

La nuova Inter senza Lucio, un'ipotesi che potrebbe diventare realtà quest'estate. Il difensore brasiliano non ha ancora trovato l'accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2012 (la società gli offre un prolungamento di un anno) e, a 33 anni, si sta guardando intorno in cerca dell'ultimo contratto della sua lunga carriera. Il Bayern è pronto a riaccoglierlo, Villas Boas lo vuole al Chlesea per costruire un muro insieme a Terry. Se Lucio chiederà di essere ceduto, che sarà della difesa dell'Inter?

Il solo Ranocchia rappresenta una certezza:visto che l'integrità fisica di Samuel,  lascia qualche dubbio. Perso Materazzi, ci sono poi Chivu, che non sempre ha dato garanzie, Cordoba, che ha perso la velocità e l'esplosività dei giorni migliori, e il giovane Caldirola. Se Lucio andrà via, servirà un grande acquisto difensivo, di spessore, ottimo in chiusura e bravo ad impostare. Difficile trovarlo. Otamendi, accostato in queste settimane all'Inter, non ha queste caratteristiche, così come Subotic,  Rolando, Hummels o Cahill, altri difensori centrali sul taccuino nerazzurro.  Ecco perchè prima di lasciar partire Lucio, Branca e Moratti dovranno pensarci bene.