6
Stefano Sensi offre l'ennesima conferma, questa volta contro la Juventus: il centrocampista prelevato dal Sassuolo si è dimostrato il miglior elemento a disposizione di Conte in questa prima parte di ritiro e l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport premia la sua prestazione contro i bianconeri con un 6,5 in pagella e la seguente motivazione. 

Sensi 6,5: “Vecchio teorema da ora di educazione fisica: il più piccola entra in forma prima. Vero, è rapido a trasmettere la palla, sprinta, cambia passo anche sulla trequarti. Bella sorpresa”.