Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari, obiettivo di mercato dell'Inter, parla a Sky Sport, al programma La Giovane Italia: "Gianfranco Matteoli è stato importantissimo nella mia crescita. Una svolta è arrivata anche quando un allenatore, Franco Masia, mi mandò in tribuna per un litigio. Lì capii di dover lavorare sodo. Per arrivare non bisogna mai sentirsi appagati". 

SUL MODELLO DA SEGUIRE - "Stankovic. Da piccolo adoravo la sua grinta. Ricordo ancora un suo grandissimo gol da centrocampo"