13
In un'intervista con il Telegraph, Josè Mourinho ha parlato del suo momento: "Se mi chiedi se sono triste, rispondo no. Per niente. Sto bene, sto più che bene e sto usando bene il mio tempo".

SU LUKAKU - "Ha sempre fatto gol: al West Bromwich Albion, all'Everton, allo United... Il suo trasferimento credo sia frutto dell'ambizione del giocatore, che voleva cambiare aria".

SU SANCHEZ - "L'anno scorso non l'ho sentito felice. Se non sei felice, in ogni lavoro, è difficile rendere ad alti livelli. Forse sono stato io a non essere in grado di trarre il meglio da lui. Ho sempre considerato Alexis un uomo triste". 

SULL'OFFERTA CINESE - "E' vero, erano numeri storici per un allenatore di calcio, da record. Ma il lavoro non faceva per me".