19

"Juventus? In questo momento non mi va di sbilanciarmi". Con questa breve dichiarazione l'agente di Juan Camilo Zuniga ha parlato del futuro del suo assistito, che è pronto a dire addio al Napoli. L'unica certezza, di un futuro tutto da decidere. Il difensore colombiano ha chiesto a Bigon il rinnovo del contratto in scadenza nel 2014 con un ingaggio doppio, ricevendo picche come risposta. Il Napoli non vuole pagare due milioni di euro di stipendio, ecco perchè le strade si seperareranno dopo il 30 giugno. Zuniga la prossima stagione giocherà con un'altra maglia ma non è detto che sia quella bianconera della Juventus, che resta comunque in vantaggio. C'è anche l'Inter sulle sue tracce, pronta ad accelerare se sbarcherà, come da indiscrezioni, Walter Mazzarri, che stravede per il colombiano.

Zuniga piace da diverso tempo a Branca per la sua capacità di interpretare entrambe le fasi, difensiva ed offensiva, con ottima risultati, e per la sua duttilità tattica. A Siena ha giocato da terzino destro, in una difesa a quattro, a Napoli da esterno di centrocampo, sia a destra che a sinistra. Qualità, abbinate ad un prezzo "di saldo" considerata la sua situazione contrattuale che lo mettono in pole position davanti a Basta dell'Udinese e Montoya del Barcellona, valutati più di dieci milioni di euro.