Commenta per primo

L'Inter è tornata da Belgrado non solo con tre punti in tasca, la vittoria in trasferta da record e la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. I nerazzurri sono tornati a Milano convinti del talento di Lazar Markovic, 18 anni, ala sinistra del Partizan. Le qualità dell'esterno erano già note alla società nerazzurra che a Belgrado ha inviato un agente FIFA per sondare la fattibilità dell'operazione. Pronta un'offerta da 10 milioni di euro ma prima si vuole convincere il giocatore per evitare pericolose aste.

Non solo Markovic però. L'Inter ha deciso di aumentare il pressing su Fernandinho dello Shakhtar Donetsk. Il brasiliano è stato promosso a pieni voti dal ds Ausilio. Potrebbe essere l'erede di Stankovic.