859
Ritorno in campo dopo la pausa per le nazionali, con un solo obiettivo in testa:, raggiunto con fatica, i tre punti. L'Inter di Antonio Conte, a secco da due giornate dopo i pareggi contro Atalanta e Parma, vince clamorosamente in rimonta dallo 0-2 al 3-2 alle 15 a San Siro il Torino di Marco Giampaolo. che non è stato in panchina a causa della positività al Covid, sostituito da Francesco Conti. Decidono la doppietta di Lukaku (7 reti in Serie A), di cui un gol su rigore, e le reti di Sanchez e Lautaro (5 in A), che recuperano il vantaggio granata firmato da Zaza, dopo un errore di Sanchez, e Ansaldi su rigore, per fallo di Young su SIngo I nerazzurri centrano la vittoria a fatica, la seconda nelle ultime sei gare, e accorciano da Juve e Milan, a più 1   più 2, per concentrare sulla Champions, con il Real Madrid che arriva a Milano mercoledì. Solita grande coppia d'attacco composta da Lukaku e Lautaro, entrambi in rete in nazionale, con il pieno recupero del belga. I granata, dal canto loro, hanno totalizzato soltanto cinque punti fin qui e sono privi di tre uomini, positivi al Covid, oltre al Gallo Belotti, in gol con l'Italia ma out nel riscaldamento per un problema fisico. Sono 153 i precedenti tra Inter e Torino: 68 le vittorie dei nerazzurri, 49 i pareggi e 36 i successi granata. Conte tiene fuori dall'inizio de Vrij, Eriksen e Lautaro, ma entrano solo il primo e iil terzo. Nel Toro infortunio anche per Verdi.​

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO CERRUTI PER 100° MINUTO.