119
Nel momento in cui il gioco latita e la squadra non riesce a velocizzare la manovra avere un giocatore capace di creare, con una giocata individuale, la superiorità numerica sarebbe di vitale importanza. Sono d’accordo con Beppe Bergomi, all’Inter manca un giocatore così, uno che possa accendere la luce nel momento di buio. Durante il Mondiale ci saranno, per la società, quasi due mesi di tempo per ragionare sul mercato di gennaio, chissà che questa mancanza possa finalmente essere colmata.