245
Due esterni e un attaccante per il bis scudetto. Simone Inzaghi ha grandi ambizioni, ha chiesto all’Inter rinforzi importanti dal mercato per puntare in alto, senza altre cessioni di peso dopo quella di Hakimi. Per il ruolo di laterale, oltre ai nomi di Nandez del Cagliari (che può fare anche la mezzala) e Bellerin dell’Arsenal, non tramonta la pista che porta a Dumfries del Psv, Marotta ha tutto il tempo per prendere la decisione giusta, in termini sportivi ed economici. Per questo non è sa escludere che il prescelto arrivi solo ad agosto.

PUNTA - Sarà importante scegliere con cura anche la quarta punta, che andrà a sostituire il partente Pinamonti, che non rientra nei piani del club e per il club Raiola è al lavoro per trovargli una sistemazione. Un vice Lukaku, che possa essere affidabile fin da subito, che possa rappresentare il presente e il futuro. Oltre all’ex Sampdoria Keita Balde, già nerazzurro in passato e riproposto in questi giorni dal suo entourage, sulla lista ci sono anche due punte più fisiche, Gianluca Scamacca del Sassuolo, l’anno scorso al Genoa, e Andrea Petagna, che se non sarà protagonista con Spalletti chiederà di andare a giocare.