1642
Allungare in vetta, dopo la conquista della Supercoppa e dei quarti di Coppa Italia. L'inarrestabile Inter di Simone Inzaghi, reduce da otto vittorie e un pari consecutivi, soffre ma la spunta al 90' nella cornice di San Siro, alle 18, nel secondo anticipo della 23esima giornata di Serie A: finisce 2-1 contro il Venezia di Paolo Zanetti, in un match che è stato a lungo a rischio per i tanti casi di positività al Covid all'interno del gruppo squadra dei lagunari, che però non ha raggiunto il numero di 9, necessario al rinvio della sfida. I nerazzurri, grazie alle reti di Barella e di Dzeko al 90' dopo il vantaggio lagunare di Henry, si portano a +5 sul Milan, impegnato domani sera nel posticipo contro la Juve, in attesa di recuperare anche la gara contro il Bologna: l'obiettivo è arrivare al derby con la possibilità di mettere 8 punti tra il proprio primo posto e la seconda piazza dei rivali cittadini. Dal canto loro gli arancioneroverdi, penalizzati dalle tante assenze, vendono cara la pelle nonostante il periodo difficile, che li ha portati a nove partite di fila senza vittorie (6 ko e 3 pari), oltre che al quartultimo posto della classifica, con solo due punti di margine sulla zona rossa della retrocessione.

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO CERRUTI PER 100ESIMO MINUTO.