327
Meeting di mercato doveva essere e meeting di mercato è stato, anche se con Simone Inzaghi non presente fisicamente perché fermato dal Covid. Tuttavia la programmazione nerazzurra non si ferma e così l’atteso appuntamento è andato in scena con l’aiuto della moderna tecnologia: Marotta, Ausilio e Baccin  collegati dalla sede di viale della Liberazione  e Simone Inzaghi dalla propria abitazione, per scandire quelle che saranno le prossime mosse di mercato.

Felipe Caicedo è il nome che avanza, il Genoa ha trovato l’intesa per l’arrivo di Piccoli (già in viaggio verso la Liguria) ed è pronto a liberare gratis la punta ex Lazio, che dovrebbe appunto potersi svincolare (ma al momento non arrivano conferme dal l’entourage del calciatore su questa possibilità) ricorrendo a una clausola presente nel contratto. L’affare non è ancora chiuso perché l’Inter e l’entourage del calciatore stanno ragionando sull’eventuale durata del contratto in nerazzurro. L’Inter, inoltre, sta portando avanti anche il discorso per l’esterno sinistro, visto che Kolarov è sempre più vicino all’addio. Kostic sempre l’obiettivo numero uno.