36
Futuro tutto da scrivere per Fredy Guarin. Il centrocampista colombiano dell'Inter ha un contratto fino al 2017 ma in caso di buona offerta potrebbe lasciare a Milano già a gennaio, a quattro anni dal suo arrivo dal Porto. Nonostante sia un fedelissimo di Mancini, Guaro non è più una prima scelta, come dimostra una sola presenza da titolare nelle ultime sei partite di campionato (nel successo 4-0 di Udine). Il gol decisivo nel derby contro il Milan, datato 13 settembre, resta l'unico squillo di una stagione senza continuità, da sempre il suo punto debole.

NON E' INCEDIBILE - L'Inter non lo ha messo sulla lista dei partenti, ma non lo considera incedibile. Se arriverà un'offerta verrà presa in considerazione e valutata con l'agente Marcelo Fereyra, con il quale non è stata ancora aperta una trattativa per il rinnovo. Il contratto di Guarin pesa sulle casse societaria quasi 6,5 milioni di euro lordi all'anno (2,8 netti, più 400 mila euro di bonus), un ingaggio che Thohir non vuole più autorizzare per quei giocatori senza l'etichetta di big. 
FENERBAHCE - Ecco perchè per Guarin si potrebbero aprire le porte di una cessione. Secondo quanto appreso da calciomercato.com il Vitor Pereira, suo ex allenatore al Porto, vuole portarlo in Turchia, al Fenerbahçe, che ci aveva già provato in estate, garantendogli uno stipendio da top player (favorito dalla tassazione agevolata). Il club turco nei prossimi giorni riallaccerà i contatti con l'entourage, poi tornerà a bussare alla porta dell'Inter. E questa volta potrebbe essere invitato ad entrare.