Il calcio d'estate lascia il tempo che trova: dopo la vittoria per 3-0 di Lugano, l'Inter perde 2-0 col Sion. A meno di un mese dalla fine del mercato, è meglio concentrarsi sulle trattative per regalare a Spalletti gli ultimi due o tre rinforzi. Anche se c'è la possibilità di intrecciare i discorsi tra campo e campagna acquisti. 

Sabato sera a Pisa i nerazzurri giocano un'altra amichevole: l'avversario di turno è lo Zenit San Pietroburgo. Nella squadra russa c'è Leandro Paredes, che non vede l'ora di tornare in Italia. Il regista argentino ex Roma è stato proposto pure all'Inter, che almeno per il momento non ha approfondito il discorso. Anche perché prima deve piazzare in uscita Joao Mario e forse pure uno tra Vecino e Borja Valero. Senza dimenticare Rafinha (rientrato per fine prestito al Barcellona) e l'interesse ancora vivo per il belga del Tottenham, Dembelé

Il sabato successivo, il 28 luglio, capitan Icardi e compagni scendono in campo a Nizza contro il Chelsea per la prima partita dell'International Champions Cup. Alla squadra di Sarri piace Vecino, mentre Zappacosta rappresenta una delle alternative seguite dall'Inter nel ruolo di terzino destro. Tuttavia per il principale candidato a raccogliere l'eredità di Cancelo (manca già tantissimo vedendo ieri Dalbert al suo posto...) rimane il croato Vrsaljko dell'Atletico Madrid, avversario dell'Inter il prossimo 11 agosto allo stadio Wanda Metropolitano. Prima, sabato 4 agosto a Lecce, i nerazzurri sfidano il Lione. Dove gioca Tousart, un giovane interessante in prospettiva futura come il coetaneo Barella del Cagliari. Sullo sfondo ci sono poi le voci legate a un possibile ritorno di Kovacic dal Real Madrid. Tifosi, voi lo vorreste rivedere a San Siro? Dite la vostra nei commenti qui sotto. 
@CriGiudici


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com.