Commenta per primo

"L'Inter non ha mai avuto come obiettivo Cavani", disse Marco Branca: peccato, aggiungiamo noi. In occasione del battesimo di Leonardo sulla panchina nerazzurra, l'attaccante uruguayano rappresenta una delle insidie più pericolose che nasconde il posticipo della 'Befana' contro il Napoli.

Capocannoniere della Serie A a quota 10 gol in campionato (più 7 in Europa League) Edison Cavani si sta rivelando un attaccante moderno e completo, che unisce ottime qualità fisiche a buoni doti tecniche e ad un grande fiuto del gol. Tra l'altro con la maglia del Palermo ha già dato due dispiaceri a Julio Cesar.

La scorsa estate Cavani avrebbe potuto vestire la maglia nerazzurra, ma la trattativa non decollò nonostante la volontà espressa dal giocatore. Meglio per il Napoli, che ne ha approfittato portandoselo a casa con un'operazione interessante: 5 milioni di euro subito più altri 12 pagabili in quattro anni. Il futuro è della sua parte, infatti il prossimo 14 febbraio, giorno di San Valentino, compirà 24 anni. Auguri.