Che imbarazzo. Per la partita giocata (?) dall'Inter fino ai gol di Skriniar e Ranocchia, i due difensori protagonisti della tragicomica autorete di settimana scorsa a Genova. Per l'arbitraggio di Pairetto, riuscito nell'impresa di risultare il peggiore in campo. 

Nonostante l'ennesima prestazione da incubo sfoderata dalla coppia di centrocampisti Vecino-Gagliardini. L'uruguaiano sbaglia il primo pallone della gara subito dopo il calcio d'inizio, l'italiano commette una serie di falli rischiando quattro volte il cartellino giallo senza mai essere ammonito. Il 24 febbraio di 8 anni fa l'Inter batteva 2-1 il Chelsea di Ancelotti nell'andata degli ottavi di finale in Champions League con gol decisivo di Cambiasso. Il quale, quattro anni più tardi, scoppiava a piangere in panchina dopo i fischi dei tifosi in seguito alla sostituzione nella partita col Catania. Se lo ricordi chi adesso ha il coraggio di lamentarsi di qualche fischio.

Che orgoglio. Per i quasi 50 mila spettatori presenti allo stadio. Gli interisti, a differenza di altri, non hanno paura nell'ammettere di aver beneficiato degli errori arbitrali. Come il rigore non fischiato al Benevento per il fallo di Ranocchia su Cataldi. 

Che imbarazzo. Per l'ex milanista Ambrosini che, dopo la partita negli studi televisivi di Sky, ha ritirato in ballo il famoso contatto (da rigore!) tra Ronaldo e Iuliano in Juventus-Inter del 1998. Sostenendo che sia stato il Fenomeno brasiliano ad andare addosso al "povero" difensore bianconero: no comment... 

Ora sulla strada dei nerazzurri ci sono Milan, Napoli e Sampdoria. Tre tappe fondamentali, forse decisive per tenere aperta la rincorsa alla qualificazione in Champions League. La speranza è che la "brutta" vittoria col Benevento possa rivelarsi una svolta. Un po' come era successo con Pioli dopo Inter-Genoa, la prima di sette vittorie consecutive. Altrimenti Spalletti dovrà coprirsi il volto con le mani, come ha già dovuto fare ieri sera in tv rispondendo alla domanda di un giornalista in merito alle fake news sul triangolo tra Wanda, Icardi e Brozovic. Che imbarazzo. 

@CriGiudici