199
La Champions League non parla più italiano. Sono passati dodici anni dall'ultimo trionfo tricolore in Europa: era il 2010 e l'Inter di Mourinho centrò il Triplete entrando nella storia. Di questi tempi, a metà aprile, prima dell'epica vittoria in rimonta per 3-1 contro il Barcellona di Guardiola, Messi e Ibrahimovic firmata da Sneijder, Maicon e Milito, sempre a San Siro grazie alle reti di Maicon ed Eto'o i nerazzurri sconfissero 2-0 la Juventus. Eliminata agli ottavi di finale in questa edizione della Champions così come l'Inter.

Se l'impresa del Villarreal contro il Bayern Monaco riabilita il fallimento europeo dei bianconeri di Allegri, allora Simone Inzaghi può considerarsi in semifinale. Dove sono arrivate le uniche due squadre in grado di battere l'Inter: Real Madrid e Liverpool, che ora si trova di fronte proprio il Sottomarino Giallo. Una di loro due si qualificherà per la finale del 28 maggio allo Stade de France: una magra consolazione per le protagoniste del derby d'Italia. La dura realtà è che ormai le grandi della Serie A sono diventate le provinciali d'Europa.