Commenta per primo

Povera Inter! Dopo aver dato subito addio ai sogni scudetto, ora anche la zona Champions sembra un miraggio. Per risalire al terzo posto utile alla qualificazione europea, i nerazzurri devono infatti recuperare ben 56 punti in classifica: 13 all'Udinese; 11 alla Lazio; 6 a Napoli e Palermo; 4 a Cagliari, Catania e Roma; 2 a Fiorentina, Parma e Chievo; 1 a Atalanta e Genoa.

Numeri a parte, la vera preoccupazione è un'altra. Vedendo le ultime partite, nemmeno i più inguaribili degli ottimisti riuscirebbero ad intravedere dei segnali positivi di ripresa per il resto del campionato, che si annuncia di sofferenza. Basti pensare al fatto che, sabato a San Siro con l'Udinese, il migliore in campo sia stato Faraoni, un giovane difensore schierato come ala destra...

Le uniche speranze vengono dall'imminente rientro degli infortunati (Maicon, Sneijder e Forlan) e dal mercato di gennaio, anche se le recenti dichiarazioni di Paolillo non fanno di certo sognare i tifosi. Nel frattempo, per evitare altre brutte sorprese, è meglio pensare ad arrivare alla quota salvezza di 40 punti. Caro Ranieri, scriva - 26 sulla lavagna di Appiano Gentile.