184

Prova di forza. Una settimana dopo essere risalita in vetta battendo la Lazio, l'Inter vince il derby in carrozza e consolida il primato in classifica. Così ora tutti salgono sul carro di Antonio Conte. Lo stesso allenatore nerazzurro aveva sbottato dopo una vittoria contro l'Atalanta a Bergamo lo scorso agosto: "Non mi piace quando la gente sale sul carro. Bisogna starci sempre nei momenti positivi e negativi, invece questo non è successo all'Inter. Ho trovato scarsa protezione, ne dovremo parlare col presidente che è in Cina". 

Da allora sono passati oltre sei mesi, ma Stevan Zhang è ancora lontano dall'Italia. Pubblicamente si fa sentire solo via social per celebrare i successi della squadra. Per il resto la sua ultima uscita ufficiale risale allo scorso 2 gennaio, quando fece pubblicare un comunicato stampa per "smentire categoricamente le ipotesi di cessione del club: notizie prive di ogni fondamento". 

I fatti non gli stanno dando ragione, infatti si è aperta una trattativa con il fondo Bc Partners. La proprietà cinese dovrebbe farsi da parte per il bene dell'Inter, visto che Suning ha fatto capire a più riprese come non possa e/o non voglia più garantire gli investimenti necessari a mantenere il club al vertice. Dove l'ha riportato Conte, abile a costruire un esercito a sua immagine e somiglianza. "Lo adoro, con lui gli allenamenti sono come una guerra", ha detto Lukaku. Il carro armato che ha asfaltato il Milan e zittito Ibrahimovic.