73
Miralem Pjanic ha scelto: se sarà addio alla Juventus, sarà per il Barcellona. Il centrocampista ha trovato l'intesa con il club catalano, riferisce oggi La Gazzetta dello Sport, ora sta alle due società trovare l'accordo per la maxi operazione ma la missione si preannuncia complicata: sarà scambio, il nodo è trovare la contropartita giusta che convinca entrambe le parti.

I NOMI - Per Sarri e Paratici la scelta numero uno è chiara e porta ad Arthur Melo: il brasiliano sarebbe il nome perfetto anche per questioni di bilancio, ma il giocatore ha comunicato chiaramente di voler restare al Barça. E allora i blaugrana mettono sul piatto altri tre nomi: Ivan Rakitic, che però non convince i bianconeri e vuole il Siviglia; Arturo Vidal, ritenuto dalla Vecchia Signora difficile da gestire dal punto di vista caratteriale e più anziano e meno di valore rispetto ad Arthur; Nelson Semedo, terzino destro portoghese che potrebbe far comodo in caso di addio di De Sciglio, ma ci sarebbe da studiare la parte cash per far quadrare l'operazione. Ecco perché Paratici, scrive la rosea, insiste per Arthur, pur senza dimenticare alcuni giovani che potrebbero diventare veri assi nella manica per il Barcellona: il centrocampista Carles Aleñá (22) e il terzino Emerson (21).