264
Il terzo colpo del Milan è in dirittura d'arrivo: dopo Kessie e Musacchio, Ricardo Rodriguez è ormai a un passo dal diventare rossonero. Un'operazione costruita prima in gran segreto con le missioni di Mirabelli in Germania per seguirlo, poi portata avanti dopo che l'Inter si è tirata indietro da un obiettivo su cui la strategia è improvvisamente cambiata. E il Milan ha scelto di accelerare così da portarsi a casa un terzino sinistro che mancava, siamo ai dettagli finali.

TRA SCONTO E FIRME - Mirabelli e Fassone sono pronti a chiudere per 15 milioni più 3 di bonus con il Wolfsburg, il via libera del club tedesco al giocatore dipende totalmente dal grande rapporto creato tra Rodriguez e la società: è uno dei ragazzi più corretti e leali, ha chiesto di andar via dopo aver trovato l'accordo per un quadriennale col Milan nei giorni scorsi. E la clausola da 22,5 milioni sarà scontata con questa cifra, nella prossima settimana atteso l'incontro definitivo per stilare i primi contratti e definire il costo finale di questo affare ormai imbastito. Ma perché Rodriguez non è più stato trattato dall'Inter?
LA VERITA' SULL'INTER - La società nerazzurra aveva accelerato in modo serio e concreto tra fine gennaio e metà febbraio incontrando l'entourage del giocatore, con l'agenzia Rogon a gestirlo. Il Wolfsburg per trattare le cessioni ha sempre voluto aspettare la certezza matematica della salvezza, l'offerta al ribasso dell'Inter non è bastata a convincere il club tedesco né mai il club nerazzurro ha mai minimamente pensato di pagare la clausola rescissoria da 22,5 milioni vista anche la scadenza biennale del contratto di Rodriguez. E così, il rallentamento dell'Inter è diventato congelamento totale di un affare saltato: tra novità dirigenziali e un allenatore che ancora non è stato scelto, il precipitare della situazione con Pioli (favorevole a Rodriguez), tutti fattori che hanno portato ad abbandonare l'obiettivo nonostante un accordo di base col ragazzo. Che adesso sarà del Milan, anche con lo sconto, al momento giusto.