5
Sale la tensione. Manca sempre meno all'inizio di Italia-Belgio, sfida che vale l'accesso alla semifinale dell'Europeo e l'Allianz Arena inizia a riempirsi. Saranno circa 14.500 i tifosi, il 25% della capienza per le note norme anticovid. Gli italiani attesi sono circa 10 mila, più del doppio dei belgi, al momento decisamente più rumorosi. Ci credono, vogliono battere una grande come l'Italia e continuare la corsa verso il primo titolo della storia. "Oggi si gioca la vera finale dell'Europeo" dice Adrien, gli fa eco Sylvan, che non si fida degli Azzurri: "Noi siamo più forti, stasera si affrontano le squadre migliori del torneo, ma l'Italia è abituata a questo tipo di partite, noi no". Una generazione d'oro, quella del Belgio, che ha regalato spettacolo negli ultimi tre anni, ma che ancora non ha concretizzato nulla. C'è tensione tra gli uomini di Martinez, non tra i tifosi, che hanno cantato, ballato e scherzato a Marienplatz, cuore pulsante di Monaco di Baviera, e nella zona vicino allo stadio, il cui accesso è consentito solo a chi è in possesso di un tampone negativo nelle ultime 24 ore. 
CUORE AZZURRO - Del popolo azzurro che colorerà lo stadio del Bayern Monaco buona parte sono italiani residenti in Germania, che vogliono regalarsi una notte da sogno anche per sbeffeggiare i tedeschi padroni, che si sono schierati a favore del Belgio. Sono in molti anche quelli arrivati dall'Italia, addirittura da Trapani: "Siamo arrivati stamattina presto" ci ha raccontato un supporters con la maglia di Ciaramitaro "Il nostro amore è infinito, seguiamo l'Italia ovunque". Toccherà anche a loro spingere gli Azzurri verso la semifinale.