172

Italia-Armenia 9-1

ITALIA

Sirigu 6,5: si fa trovare pronto, sullo 0-0, sulla conclusione di Babayan. Attento e sicuro, come sempre. E anche fortunato, sulla traversa di Karapetyan. 
(dal 76' Meret sv)

Di Lorenzo 6,5: spinge più di Biraghi, e si fa vedere spesso, là davanti. Non sempre i suoi inserimenti vengono premiati. Quando questo accade, va vicino al gol.

Bonucci 6,5: prima rischia grosso, con un erroraccio che manda in porta Karapetian. Poi si rifà con l'assist per Barella, bellissimo. Lui e Jorginho sono i registi della squadra.
(dal 69' Izzo 6: appena entrato, sfiora il gol di testa. Fa valere le sue qualità. E vuole mettersi in mostra per un posto a Euro2020).

Romagnoli 6,5: dalle sue parti non gravita nessuno, si dedica all'impostazione. Partita di ordinaria amministrazione, condita dal gol del 6-0. E' il secondo consecutivo in Azzurro.

Biraghi 6,5: spinge poco, come da dettami manciniani, nel primo tempo. Nel secondo, invece, si concede qualche strappo in più. Fa il suo.

Tonali 6,5: lavoro più oscuro degli altri, il suo profilo "alla Gattuso" viene fuori più di quello tecnico. Ammonito per evitare una ripartenza, gioca... d'esperienza. Ma è un 2000.

Jorginho 6,5: alterna gioco corto, sempre eccellente (vedi gol Zaniolo), a quello lungo, non così nelle sue corde. Alcuni cambi campo sono imprecisi, altri illuminanti, come per Di Lorenzo, altri meno, come nel gol dell'Armenia. In gol dal dischetto, è una sentenza.

Barella 7: magic moment per Barella. Altro gol in Nazionale, è il terzo, per l'interista, che con l'esterno buca il portiere armeno e trasforma in oro un assist di Bonucci. Oltre la rete, solita sostanza in mezzo al campo. Fondamentale.
(dal 46' Orsolini 7: ha voglia di fare. Appena entrato libera il sinistro, ma viene ribattuto; poi, da fuori area, sfiora il gol. Lo trova, di testa, su uno splendido assist di Chiesa. Al quale, poi, serve un assist splendido).

Zaniolo 7,5: il primo gol in Nazionale non si scorda mai (è il più giovane della storia della Roma a segnare in Azzurro). Sfrutta al meglio un assist di Immobile e fa subito 2-0. Sempre nel vivo del gioco, si esalta ed esalta il pubblico. Suo l'assist per il secondo gol di Immobile. Nel secondo tempo si sposta a centrocampo, nel ruolo di mezzala sinistra. E trova un altro gol. 

Immobile 7,5: gol, assist a Zaniolo, un'occasione divorata, un'altra creata e un altro gol. Sta vivendo un momento magico, e l'alternanza con Belotti non lo turba. Doppietta e 10 gol in Azzurro. Sfiora la tripletta.

Chiesa 7,5: assist a Immobile per l'1-0, dribbling facile e solita iraddiddio. Lo ferma due volte il palo, fa un altro assist per Orsolini, che ricambia il favore e trova il suo primo gol in azzurro. Il giocatore più europeo della rosa. 

All. Mancini 8: il migliore. Sì, perché c'è la sua mano, eccome se c'è. E' partito vincendo a fatica con l'Arabia Saudita, ora la squadra si diverte e gioca come non mai. E dà motivazioni anche in partite che non contano. In passato è successo rarissime volte. 

ARMENIA

Ariapetyan 4
Hambartsumyan 4 
Haroyan4
Calisir 4
Ishkhanyan 4
Sarkisov 4,5
Hovhannisyan 4
Barseghyan 4
Grigoryan 4
(dal 69' Simonyan 4)
Edigaryan 4,5
Babayan 5,5
Karapetyan 5

All. Khashmanyan 4