12
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l'Armenia, gara valida per le qualificazioni a Euro2020: "All'inizio abbiamo fatto bene, ora ci ritroviamo dopo quattro mesi. Non saremo al massimo della forma fisica, ma abbiamo altre armi con cui sopperire. Sono due partite fondamentali per noi". 

SULL'ARMENIA - "Sono più avanti di noi dal punto di vista fisico. Hanno giocato bene in Grecia e l'Italia ha sempre faticato qui. Sensi? Può giocare, abbiamo due partite davanti a noi. Toccherà a noi fare delle grandi prove, nonostante gli infortunati. Sono molto dispiaciuto per i tre infortunati gravi che abbiamo avuto: gli altri per fortuna passano e si risolvono in fretta. Formazione? Ho un solo dubbio".