Commenta per primo
L'uomo che ci ha fatto sognare in Germania rischia di non andare in Sudafrica. Quattro anni fa Fabio Grosso aveva segnato il primo gol nella semifinale con i tedeschi e l'ultimo gioioso rigore nella finale con la Francia. Oggi, salvo ribaltoni, potrebbe essere escluso dalla lista dei ventisette azzurri che domenica si troveranno a Torino per preparare la preparazione in altura al Sestriere. Oltre a Grosso, la rinuncia più clamorosa e sofferta, dovrebbe rimanere a casa il centrocampista Candreva. Il terzo bocciato sarà uno tra Fabio Quagliarella e Giuseppe Rossi, ma più facile che a rimanere fuori sia il napoletano.