11
Alessio Romagnoli, difensore del Milan e dell'Italia, ha parlato al termine della gara vinta 9-1 con l'Armenia ai microfoni di Rai Sport: "Prima devo pensare a difendere, poi se capita, come oggi, uno segna anche. Ma un difensore deve difendere. L'autostima c'è sempre e non dipende da un gol. Certo, aiuta, ma spero di continuare ad averla comunque".

SULLA COMPETIZIONE IN AZZURRO - "Io faccio di tutto per mettere in difficoltà il mister, mi impegno al massimo in allenamento e cerco poi di giocare al meglio".

QUALITA' DEI DIFENSORI - "Spero di sì, ma sceglierà il mister. Noi facciamo quello che lui ci dice".

DIFFERENZE TRA MILAN E ITALIA - "Normale che le prestazioni del Milan incidono sul morale, il periodo non è facile. Stiamo comunque cercando di fare il meglio, come successo con la Juve... Peccato che poi abbiamo perso ma abbiamo un lungo periodo davanti per invertire la rotta".