Commenta per primo

Mark Iuliano a skysport torna a parlare del suo avversario più duro, Ronaldo, che proprio oggi ha deciso di abbandonare il calcio. Parlano del presunto fallo da rigore dell’aprile 1998 nella sfida di Torino che decise lo scudetto a favore della Juve di Lippi. "So di essere passato alla storia anche per quel fallo contestatissimo. E’ stato l’avversario più forte contro cui abbia giocato, un ragazzo eccezionale: ricordo un suo gol col Real contro la mia Juve nella semifinale di Champions nel 2003, una roba pazzesca che Buffon non ha ancora capito come avesse segnato. Sul fatto di Juve-Inter io, però, ancora oggi dico: sfondamento tutta la vita. Io ero fermo e lui mi ha travolto come un tir, guardavo la palla giuro. Eppoi il casino è venuto perché sul ribaltamento Ceccarini diede un rigore a noi" .