21
Esplosi con la maglia della Fiorentina addosso, si sono ritrovati ieri avversari a San Siro in Inter-Juventus dopo un'esperienza fallimentare in Premier League alle spalle. Stevan Jovetic e Juan Cuadrado sono gli uomini che possono (e devono) accendere la luce delle due squadre. Arrivati in estate, ieri si sono sfidati e sono risultati i migliori in campo. Unici due a provare ad infiammare la partita, con la loro tecnica e le loro accelerazione. Vogliosi di tornare ad essere protagonisti dopo mesi in naftalina, chi a Manchester, sponda City, chi a Londra, sponda Chelsea

NEL VIVO DELL'AZIONE - Come scrive la Gazzetta dello Sport, i due sono stati sempre nel vivo dell'azione, e lo dimostrato i dati: Cuadrado ha toccato 89 palloni, Jovetic 67, nessuno più di loro; hanno subito più falli, il colombiano 5 e il montenegrino 8; 2 tiri il 16 bianconero, 3 il 10 nerazzurro. Vivi e con voglia di riscatto: le ambizioni di Juventus ed Inter passano anche dalla voglia di rivalsa dei due ex Viola, che in Inghilterra hanno sì vinto, ma non da protagonisti.