42
Non solo per i due gol realizzati ieri contro l'Udinese, ma per un amore antico. Che ritorna. Antonio Conte vuole Stevan Jovetic al Chelsea, come riporta oggi la stampa inglese, l'edizione domenicale del Daily Star in particolare. L'attuale ct della Nazionale, e prossimo allenatore dei Blues, ha da sempre un debole per Jo-Jo, tanto da averlo chiesto esplicitamente alla Juventus nell'estate del 2013. Per convincere il montenegrino a trasferirsi a Torino, Conte andò addirittura al matrimonio di Vucinic, a Mesagne, in Puglia: Jovetic era fra gli invitati. Ma non ci fu nulla da fare: sia per il prezzo del giocatore, che per l'avversione della Fiorentina a intavolare una trattativa con la Juve, alla fine il classe 1989 di Podgorica passò al Manchester City, per  26 milioni di euro più 4 legati ai bonus.

INTER, COSA FAI? - Da allora il valore di mercato di Jovetic, complici anche gli infortuni e alcune stagioni non esaltanti, è diminuito. Non la stima di Conte però, che ora è alla finestra, e osserva l'evoluzione del rapporto fra il montenegrino e l'Inter. Il club nerazzurro lo ha prelevato la scorsa estate dal Man City, con la formula del prestito biennale per 3 milioni di euro, con obbligo di riscatto a 12 milioni. Un inizio buono e la doppietta di ieri: in mezzo, una stagione di alti (pochi) e bassi (tanti), oltre a un rapporto non idilliaco con Roberto Mancini. L'ipotesi di un ritorno in Premier non è affatto da escludere per Jovetic: e il Chelsea può essere una soluzione plausibile.