Commenta per primo
Dopo la grande stagione coronata dal triplete all'Inter, Julio Cesar si appresta a disputare il Mondiale da protagonista: "Realmente è stato un anno molto impegnativo, ma quando si arriva a disputare una coppa del mondo, che uno sogna fin da bambino, la stanchezza svanisce e non si pensa certo alle vacanze - ha commentato il portiere, che ha tra i suoi preparatori Claudio Taffarel, vincitore del titolo irridato nel 1994 -. Come Taffarel voglio scrivere il mio nome nella storia della selezione e questa è l'unica mia preoccupazione. Ci stiamo allenando bene e dosando gli sforzi. Oggi durante il primo allenamento in Sudafrica le mie gambe erano ancora un poco stanche, ma arriveremo al cento per cento per la gara d'esordio, il 15 giugno, contro la Corea del nord". G.L.