47
Il futuro degli allenatori dipende dai risultati. Sì, ma fino ad un certo punto. Specie nei campionati giovanili. La conferma arriva dalla Toscana, dove all'allenatore della Invictasauro, squadra che milita nel campionato juniores provinciali, è stata fatale una vittoria troppo ampia. Il 27-0 contro il Marina, infatti, non è piaciuto a Paolo Brogelli, presidente del club, che ha esonerato l'allenatore e si è scusato con gli avversari. E in una nota riportata dall'Ansa spiega: "Abbiamo appreso con stupore e rammarico il punteggio della partita con la quale la nostra squadra juniores ha inflitto al Marina calcio 27 reti. I presupposti e i valori con i quali, da una vita, sono nel mondo del calcio giovanile, sono agli antitesi di cose del genere. L'avversario va sempre rispettato ed oggi non è avvenuto. In qualità di presidente mi scuso sinceramente con la società Marina. Comunico che il nostro direttivo ha deciso, unanime, di esonerare il signor Riccini. I nostri tecnici devono avere il compito di allenare e, sopratutto, di educare i ragazzi. Questo oggi non è avvenuto".