"Sesso senza amore, sesso a malincuore, non lo faccio più" cantava Natasha, personaggio del programma tv "L’Ottavo Nano" interpretato nel 2001 dalla cabarettista Rosalia Porcaro. Oggi a dire basta al sesso, anche e soprattutto nell’amore, sono i protagonisti del calcio e della musica internazionale. 

Su tutti Justin Bieber, che ha recentemente dichiarato di essersi astenuto dal sesso fino al matrimonio con la modella Hailey Baldwin, nipote di Alec Baldwin, celebratosi lo scorso settembre. "L’ho fatto per Gesù - ha dichiarato la giovane popstar canadese - e praticavo l’astinenza già da un anno. Era un modo per sentirmi più vicino a Dio". 

Anche il calcio è ricco di casi alla Justin Bieber. Basti pensare al brasiliano Kakà, che ha confessato di essere arrivato vergine al matrimonio con Caroline Celica, a Nicola Legrottaglie, atleta di Dio "de' noantri" che ha praticato a lungo l’astinenza sessuale, e a David Luiz, che nel 2015 ha aderito al movimento “Yo elegì esperar” (Io so aspettare) della Chiesa Evangelica Pentecostale, promettendo durante il battesimo (celebrato nella piscina del terzino ex Inter Maxwell) di non consumare rapporti sessuali prima del "sì" con la storica fidanzata Sara. 

Pare che chi pratichi l’astensione (in Italia sono sempre di più gli “asessuali”), riesca a trovare una maggior fiducia in se stesso, migliorando anche il proprio spirito. Non la pensa così Wanda Nara, che dopo aver divorziato da Maxi Lopez dichiarando che non facevano sesso da tre mesi, ha iniziato la sua storia d’amore con Icardi con un record di 15 orgasmi in 28 ore prima delle sue seconde nozze. 

L'ultimo rinnovo contrattuale di Icardi all'Inter risale all'autunno del 2016. Quando Spalletti allenava la Roma e, per i 40 anni di Totti, regalò a Ilary Blasi il singolo musicale 'Piccolo uomo': "E' una vecchia canzone scritta da Bruno Lauzi e interpretata da Mia Martini, un grandissimo successo al quale sono molto affezionato. Lei me lo ha ricordato (definendolo 'Piccolo uomo', nda) e mi ha dato una grandissima gioia". Martedì sera su Rai 1 è andata in onda "Io sono Mia", la fiction che ripercorre vita e carriera della cantante ed è stata un successo con 8 milioni di telespettatori e oltre il 30% di share. 

Tornando al record di Icardi e Wanda a letto, è quasi ai livelli del cantautore britannico Sting. Che, tra realtà e fake news (pare infatti si tratti di una leggenda inventata da Bob Geldof), raccontava di fantomatiche sessioni di sesso con la moglie della durata di 8 ore. Insomma, una storia d’amore senza sesso è un po’ come uno 0-0 nel calcio: per alcuni scialbo e noioso, per altri una partita perfetta. 

CLICCA SULLA GALLERY PER I POST DEL CALCIO SU SAN VALENTINO

E voi da che parte state? Siete più Justin Bieber-Kakà o Sting-Icardi? In entrambi i casi abbiamo preparato per voi la playlist perfetta per un San Valentino a metà tra Pornhub e una cena a lume di candela. Per tutto il resto c’è l’Europa League. 

Orgasmo - Calcutta
Tropicanal - Immanuel Casto
Disperato erotico stomp - Lucio Dalla 
Solo una botta - Fabri Fibra
Gang bang - Max Felicitas
Pop Porno - Il Genio
Rose viola - Ghemon
L'aiuola - Gianluca Grignani 
L'odore del sesso - Ligabue
Minuetto - Mia Martini
Sesso senza amore - Natasha
Sex - Negrita
Pensiero stupendo - Patty Pravo
Gelato al cioccolato - Pupo 
Kobra - Donatella Rettore
L'odore - Subsonica