23
In estate la Juve ha cercato a lungo un vice Alex Sandro. Era una priorità di Maurizio Sarri, prima di tutto. Con Emerson Palmieri primo della lista, con tante altre soluzioni vagliate tra le quali pure Robin Gosens ritenuto però poco adatto a una difesa a quattro. Poi è successo quello che è successo, la staffetta tra Sarri e Andrea Pirlo ha rivisto strategie e priorità. Valutati nuovi profili, poi una volta lasciato libero Luca Pellegrini di vivere un'altra stagione in prestito, alla fine la Juve ha dirottato le proprie risorse altrove: portati avanti tentativi per ottenere in prestito il solito Emerson Palmieri fino all'ultimo giorno di mercato, con il Chelsea che avrebbe spinto verso Torino piuttosto Marcos Alonso, alla fine la fascia sinistra è stata rintuzzata dalla promozione di Gianluca Frabotta, oltre al lavoro sul campo per adattare Federico Bernardeschi o pure Federico Chiesa per un lavoro a tutta fascia se necessario, con Danilo chiamato a tenere in caldo il posto allo stesso Alex Sandro. In tutto questo il lavoro per un colpo sulla fascia sinistra prosegue. 

A GENNAIO. Il nome più caldo? Sempre quello di Emerson Palmieri. Che al Chelsea è ormai fuori dalle rotazioni di Frankie Lampard. E che vuole cambiare aria, possibilmente tornare in Italia, pure per difendere il posto in vista dell'Europeo. Su di lui si sta muovendo con decisione anche il Napoli, mentre l'Inter resta quantomeno interessata sullo sfondo. E la Juve ci prova, a patto che si verifichino due condizioni. La prima: che il Chelsea apra a un prestito con diritto di riscatto. La seconda: che parta almeno un giocatore, identificato nel solito Bernardeschi ma potrebbe bastare lo spazio lasciato libero da Sami Khedira nel caso in cui decidesse di anticipare l'addio.
A GIUGNO. A giugno poi può succedere di tutto. Per ora è fuori portata la richiesta di David Alaba, ma alla sua situazione contrattuale la Juve resterà particolarmente attenta. Così come sembra essere ormai passato (due volte) il treno per Marcelo, anche se in Spagna si ricomincia a parlare di un possibile trasferimento in bianconero di uno dei migliori amici di Cristiano Ronaldo. E poi con il nuovo assetto proposto da Pirlo ecco che pure lo stesso Gosens può tornare nel mirino. Prima però, si valuta qualcosa già per gennaio: prima tocca ancora a Emerson Palmieri restare in cima alla lista dei colpi possibili.