5
Il valore di un campione si misura specialmente sui gol che segna. Come riporta Tuttosport, il Real Madrid rimpiange Cristiano Ronaldo, non solo per questioni affettive. Numeri mai visti al conto delle reti, alla casablanca, che senza il campione portoghese si è ritrovata 56 marcature in meno nell'ultimo anno. Nel 2018, con CR7 a metà tra Juve e Real, la squadra di Zidane ha chiuso con 142, quattordici in meno del 2017, concluso invece a 156. Nel 2019 però, si sono raccolti i frutti della partenza di Ronaldo, con l'anno solare chiuso appena a 100 gol: con appena 1,85 reti a partita, il Real Madrid è sceso per la prima volta sotto i 2 dal 2009.