E' intervenuto in conferenza stampa il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri per presentare l'importante posticipo del lunedì che vedrà i bianconeri affrontare nello scontro diretto per lo scudetto la Roma. Ecco le parole del tecnico livornese come riportate da TuttoJuve: "Prima cosa, credo che ci  sia da fare i complimenti a tutte le squadre italiane che hanno passato il turno e che sono approdate agli ottavi di Europa League, e credo che questo sia un risultato importante per il calcio italiano. Per quanto riguarda la Roma dopo la partita di domani ci sono ancora 13 partite e 39 punti, quindi il campionato è ancora molto molto lungo, anche perchè il Napoli si sta avvicinando e quindi ha la possibilità sicuramente di fare un grande finale di stagione. Per arrivare alla quota Scudetto mancano ancora molte vittorie e quindi bisogna affrontarle una alla volta".

DUBBIO POGBA-VIDAL  "Pogba e Vidal stanno abbastanza bene. Oggi credo che si alleneranno. Valuterò oggi pomeriggio, ma comunque sia non è emergenza. Vidal è una botta, è più facile che sia recuperato. Pogba ha un'infiammazione muscolare e in questo momentonon posso permettermi di perdere un giocatore per più di un mese. Già ne abbiamo perso uno per venti giorni che è Pirlo, quindi perderne un altro in questo momento sarebbe da sciocchi. Se saranno disponibili giocheranno, altrimenti abbiamo Pereyra, Marchisio, Sturaro, Padoin che può giocare a metà campo. Possiamo anche giocare con un centrocampista in meno. Il trequartista in casa Juventus è una possibilità, però, non ho ancora deciso come giocheremo domani".

DUBBIO IN ATTACCO - "Perquanto riguarda gli attaccanti, MorataLlorente, Matri si è ripreso e sta abbastanza bene, Coman lo stesso. Morata sicuramente ora non è il giocatore di 3-4 mesi fa. Ora si sta abituando a giocare una partita ogni tre giorni e quindi credo che sia migliorato molto. Llorente è stato decisivo, importante, nella partita con l'Atalanta e quindi ho un parco attaccanti che da qui alla fine del campionato farà molti gol".

 

Get Adobe Flash player