63
La Juve si è sbloccata. O almeno questo è quello che sperano tutti alla Continassa, a cominciare da Max Allegri. Che ha disegnato una squadra solida, compatta, semplice: un 4-4-2 nemmeno storto dove ognuno era al proprio posto e doveva fare semplicemente cosa sapeva di dover fare, senza particolari invenzioni nella doppia fase. Così la Juve ha fatto un sol boccone del Bologna, così la Juve continuerà a giocare salvo clamorose sorprese. Perché lo stesso Allegri negli scorsi giorni ha confermato come sia necessario trovare un sistema e dargli continuità, così da poter gestire cambiamenti senza particolari cali di rendimento collettivi e allo stesso tempo permettere a tutti di rendere al meglio. 

SCOPRI LE TRE MOSSE DI ALLEGRI PER LA CHAMPIONS SU ILBIANCONERO.COM

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.