125
Sì, Vlahovic è un grande colpo, ma non sappiamo se sarà sufficiente a trovare la quadra per una Juve fuori sintonia (al di là del nono campionato raggiunto a fatica, con relativa figuraccia in Champions) da quasi tre anni. Morata è la punta centrale della Nazionale spagnola, ma, qui - chissà perché - non va. Dybala è in perenne discussione: un giorno sugli altari, un altro nella polvere. Secondo noi, sono entrambi due ottimi giocatori; il secondo con lampi di classe inconsueti, ammirevoli anche per chi propugna un calcio soprattutto fisico. Tutti e due ricevono pochi palloni, anzi devono andare a cercarseli, addirittura talvolta sradicarli nella propria metà campo.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM