27

Questione di soldi, tanti soldi che potrebbero cambiare i piani della Juventus. Quelli che due grandi club europei sono disposti a spendere per Paul Pogba, centrocampista classe 1993, uno dei protagonisti della stagione bianconera. Arrivato la scorsa estate a parametro zero dal Manchester United, il baby francese ora vale più di dieci milioni grazie ad un'esplosione inaspettata, tradotta in 6 gol in 27 partite, spalmate tra Campionato, Champions League e Coppa Italia. Pogba ha fatto boom, la Juventus si frega ma ora deve fare i conti con un'inevitabile conseguenza: il suo agente Mino Raiola nei giorni scorsi è andato a battere cassa da Marotta, chiedendo un ritocco sull'ingaggio di 600 mila euro fino al 2016.

Cercato dai più grandi club europei la scorsa estate, Milan compreso, Pogba ha grande mercato anche ora che il suo cartellino vale molto e da una sua cessione Marotta potrebbe ricavare una plusvalenza importante. Manchester City e soprattutto Bayern Monaco, su indicazione di Guardiola, hanno bussato alla porta di Corso Galileo Ferraris 32, toccherà alla Juve decidere se aprire oppure no.