1
Il portiere della Juventus Gigi Buffon ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Bayern Monaco-Juventus
 
Ti aspettavi un Bayern così forte? Ti aspettavi questa differenza in campo?
 
Beh, sapevamo che andavamo a giocare contro una grande squadra. È chiaro che avevamo anche noi delle certezze, però diciamo che stasera non c’è niente da recriminare, perché alla fine hanno strameritato la vittoria e hanno avuto anche tante altre situazioni per poterci far male. È andata così.
 
Non si è messa subito bene: un gol dopo 30 secondi, con una traiettoria strana. Come l’hai vista tu, cos’è successo?
 
Niente, è successo che gli è andato incontro un ragazzo dei nostri, poi, nel momento in cui ha calciato, io mi stavo spostando verso destra, l’ha toccata non mi ricordo il nostro, forse Vidal, e la palla mi ha preso in controtempo in pratica.
 
Avevo già  fatto un passo verso destra, poi, nel momento in cui l’ha toccata Vidal, ha preso un altro tipo di traiettoria.
 
Non si poteva fare di più stasera? Avete subito il ritmo di questo Bayern.
 
Sì, delle volte c’è anche da dar dei meriti agli avversari e questi avversari stasera sono stati più bravi di noi. Questa è la verità.
 
Potevate provare qualcosa di diverso, con il senno di poi?
 
Magari, nel momento in cui c’era un po’ meno lucidità e la loro pressione si faceva sentire, ho cercato ogni tanto di alternare con dei lanci un po’ più lunghi.  Però, è anche vero che se siamo arrivati qua, ci siamo arrivati attraverso alcune conoscenze e alcune certezze, per cui è anche forse giusto non snaturarci e provare a giocare come abbiamo sempre fatto. Purtroppo non è bastato.