32

L'ha cercato, trattato, senza portarlo a casa. Kolarov, Lulic, Zuniga e Marquinho, la Juventus nell'ultima finestra di mercato ha fatto di tutto per portare a Torino un esterno sinistro adatto al 3-5-2, che avrebbe dovuto far rifiatare Asamoah Kwadwo. Dopo il gong del 2 settembre, Conte si è trovato con un pugno di mosche in mano e al di là delle parole di rito sulle soluzioni a sua disposizione, ha chiesto a Marotta di non deluderlo nella prossima finestra di mercato.

La Juventus da quella parte può contare su Peluso, De Ceglie e all'occorrenza Isla e Ogbonna, che in Nazionale ha giocato a sinistra, soprattutto da terzino, ma nessuno dei quattro sembra dare le giuste garanzie. Asamoah Kwadwo assicura quantità e qualità, l'augurio di Conte è che il ghanese non prenda mai nemmeno un raffreddore. Fino a gennaio, quando avrà il ricambio giusto. In attesa di capire se Zuniga rinnoverà il suo contratto con il Napoli, Marotta monitora la situazione di Coentrao, che il Real Madrid ha provato a piazzare in prestito al Manchester United nell'ultimo giorno di mercato.