175
Paris Saint Germain e Bayern Monaco hanno praticato un altro sport rispetto al calcio che si vede in Italia. E' la frase simbolo di queste ore, dai social alle firme più autorevoli del giornalismo sportivo, come Roberto Beccantini, che scrive di un gioco a "una velocità e a una precisione che nei nostri musei ci sogniamo". Tutto vero e tutto condivisibile. E lo è ancora di più se guardiamo alle difficoltà in cui è sprofondata la Juventus, che è stata per nove anni la capolista del nostro movimento. Nelle ultime due stagioni, i bianconeri in Champions hanno preso lezioni in modo indiretto sia da chi ha più soldi (il Psg), sia da chi ne ha meno (l'Atalanta, avversaria domenica in campionato), oltre che in modo diretto da squadre come Ajax, Lione e Porto. E pensare che con Allegri... 

CONTINUA A LEGGERE: JUVE SORPASSATA DA TUTTI IN EUROPA. E ADESSO?