Circa 30 lavoratori tra tecnici e giornalisti di Juventus Channel, il canale tematico ad abbonamento del club bianconero, sono stati ''esonerati da oggi e fino a nuova comunicazione dal recarsi al lavoro'', come spiega una nota diffusa oggi dalla Cgil-Slc, a seguito della decisione di Blind Turn srl, gestore del canale per conto della Rai, di ''sospendere l'erogazione del servizio di produzione e messa in onda'' del canale stesso. Il personale (quasi tutto con contratto a tempo determinato) tiene a chiarire, soprattutto agli abbonati, di ''non avere dichiarato sciopero nonostante non percepisca lo stipendio da piu' di due mesi, ma di essere impossibilitato a prestare servizio per volere dell'azienda''.