129

21.45 L'aereo personale di Cristiano Ronaldo è atterrato da pochi minuti all'aeroporto di Barajas, a Madrid. A bordo si troverebbero i componenti del suo staff, pronti a rientrare a Torino. Dal Portogallo, si riferisce che già domani CR7 potrebbe imbarcarsi a sua volta per viaggiare verso l'Italia.




19.55 Cristiano Ronaldo prepara il ritorno in Italia. Dopo che la Juventus ha stilato il programma della ripresa degli allenamenti alla Continassa, con le prime sedute individuali previste per la giornata di martedì e l'invito ai calciatori che si trovano all'estero di fare rientro nel nostro Paese, anche l'asso portoghese si appresta a fare rientro a Torino dopo aver trascorso gli ultimi due mesi nella sua villa a Funchal.

IL GIALLO DELL'AEREO - Nel corso del pomeriggio si sono rincorse diverse voci dal Portogallo, col Jornal de Madeira che riferiva dell'atterraggio da Madrid del suo jet personale, mentre l'emittente TVI precisava come, a causa della mancata autorizzazione da parte delle autorità lusitane in tre occasioni, il calciatore fosse tuttora in attesa di novità prima di stabilire la data certa della sua partenza. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, l'aereo è atterrato sull'isola di Madeira da pochi minuti, un segnale che induce a pensare che Ronaldo sia prossimo al ritorno in Italia.

QUARANTENA - Va precisato tuttavia come CR7 e con lui tutti gli altri calciatori della Juve che hanno trascorso fuori sede gli ultimi giorni siano tenuti ad osservare un periodo di quarantena di 14 giorni - per l'emergenza coronavirus - prima di tornare a tutti gli effetti a disposizione di Sarri.