43
Sempre più indispensabile, sia per la Juventus che per il Brasile. Titolare nel 5-1 con il quale ieri la nazionale verdeoro ha battuto la Tunisia in amichevole al Parco dei Principi di Parigi, Danilo si candida come titolare sulla fascia destra per gli ormai prossimi Mondiali del Qatar. E alla Juve la prima parte della stagione ha confermato, se mai ce ne fosse ancora bisogno, la sua centralità e importanza all'interno della squadra e dello spogliatoio, oltre alla sua duttilità tattica. 

RINNOVO: LA SITUAZIONE - Classe 1991, in scadenza di contratto com la Juve a giugno 2024, Danilo per ora non ha fretta di rinnovare il contratto che lo lega ai bianconeri. Non altrettanto invece si può dire del club, che intende stringere i tempi per arrivare al più presto a un rinnovo, conscio del fatto che sull'ex Real Madrid e Manchester City c'è l'interesse di alcuni top club europei. Non molto tempo fa, la Juventus ha respinto l'assalto del Bayern Monaco, per un giocatore che sia la dirigenza che Allegri reputano fondamentale, ma l'avvicinarsi della scadenza del contratto renderebbe più arduo resistere ad altre offerte, fino al rischio finale di perderlo a parametro zero.