Commenta per primo
Dodici mesi dopo la stella Diego non risplende più. Un anno fa la Juventus fece carte false per accaparrarsi il gioiello del Werder Brema, respingendo anche l’attacco del Bayern Monaco, adesso il brasiliano svetta nella lista dei cedibili. Con il ritorno del 4-4-2 i trequartisti sono un optional nella Juventus targata Luigi Del Neri. E, come Sebastian Giovinco, finiscono sul mercato. Non appare però così semplice vendere Diego, che l’anno scorso è stato pagato 24,5 milioni di euro e ha un ingaggio superiore ai tre: il rischio è quello di doverlo svendere e incassare una minus valenza, ma la nuova Juventus è pronta a correre anche questo pericolo. LE OFFERTE - Dall’Inghilterra arrivano però indiscrezioni positive, nell’ottica della cessione: secondo il Daily Star a Diego starebbe fortemente pensando Roberto Mancini. Il brasiliano è un vecchio pallino del tecnico del Manchester City e l’idea di rigenerarlo è una scommessa che lo attrae molto. Per il trequartista bianconero, che piace anche in Spagna (soprattutto Atletico Madrid) e in Germania (Bayern Monaco), il City potrebbe offrire alla Juventus circa 19 milioni di sterline, poco meno di 22 milioni di euro. Oltre a Diego, primo rinforzo per l’Europa League, Mancini starebbe monitorando anche la posizione di Cavani. Pure in questo caso il City sarebbe disposto a presentare una cospicua offerta al Palermo per il centravanti uruguaiano, consapevole delle parole del presidente Maurizio Zamparini, che ha invitato i pretendenti a farsi avanti: "Per 24 milioni di euro sono pronto a vendere Cavani".