Allegri o non Allegri? Questo il dilemma. Se sia meglio vincere senza osare, primeggiare in casa, non prenderle e poi provarci , in nome del risultato oppure... Oppure con coraggio proporre il proprio gioco, rischiare, costringere gli avversari ad adeguarsi al tuo gioco, e non plasmare il tuo gioco su quello degli avversari. 

Già: un dilemma amletico da cui dipende il prossimo futuro della Juve. Con Allegri sarà difficile cambiare, anche se cambieranno i giocatori. Senza, sarà più facile. 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM