201
La Juventus questa sera all'Allianz Stadium affronterà da rivale il colpo del futuro, quel Dejan Kulusevski già prenotato per la prossima stagione, che i bianconeri avrebbero voluto portare subito a Torino ma per cui il Parma ha battuto i pugni pur di trattenerlo. I ducali potranno contare sul talento classe 2000 che, però, non sarà l'unico colpo di prospettiva che la Juventus proverà a chiudere in vista della prossima stagione.

PRIMA CHIESA - Il calendario della Juventus nelle prossime 5 gare metterà davanti da rivali altri due obiettivi concreti del ds Fabio Paratici. Il primo sarà Federico Chiesa il 2 febbraio a mercato chiuso, quando allo Stadium arriverà la nuova Fiorentina di Beppe Iachini. Per l'esterno viola, riporta Tuttosport, la Juventus farà sul serio a partire da marzo, quando avrà il culmine la rivalità con l'Inter anche sul mercato e Chiesa sarà uno dei gioielli più combattuti.

POI TONALI - L'altro sarà Sandro Tonali, centrocampista del Brescia che visiterà Torino da rivale il 16 febbraio. La Juventus ha provato nei giorni scorsi a contattare il Brescia per presentare una prima proposta di offerta e battere la nutritissima concorrenza (italiana con l'Inter ed estera). Cellino ha risposto picche perché ha intenzione di aspettare l'Europeo di giugno, dove Tonali sarà inserito in rosa, prima di ascoltare offerte. Per una Juve orientata già al futuro e con un occhio ai talenti più fulgidi del nostro calcio.