110
Inter-Roma tra campo e mercato. Sabato sera a San Siro si gioca un importante scontro diretto per la qualificazione in Champions League. I due club sono al centro anche di diversi discorsi di mercato in vista della prossima stagione. I nerazzurri sono pronti a ricomprare dal Genoa il portiere Radu, che potrebbe poi essere girato proprio ai giallorossi. Nella Capitale ci sono un paio di elementi graditi a Spalletti come il centrocampista Pellegrini (ha una clausola rescissoria da 30 milioni di euro) e l'attaccante Dzeko. Già nel mirino del West Ham e tra i candidati al dopo Icardi. 

Quest'ultimo (destinato a lasciare il posto da titolare a Lautaro già domani) è al centro delle voci su un possibile scambio con Dybala, che però non vorrebbe lasciare la Juventus almeno per ora. Ma vuole parlare con la società per capire le intenzioni sul proprio futuro: nei prossimi giorni arriverà il suo staff dall'Argentina per incontrare Nedved e Paratici. Paulo ascolterà e se si sentirà dire ciò che non si aspetta (ovvero che la Juve intende cederlo) farà le sue valutazioni: se dovesse andare via, preferirebbe l'estero (più Spagna che Inghilterra) rispetto a un'altra squadra italiana come l'Inter. A sua volta anche la Juventus preferirebbe cederlo all'estero per fare cassa finanziando l'assalto a uno tra Joao Felix (Benfica) e Chiesa (Fiorentina) sognato anche dall'Inter.

La Roma dice no a una prima offerta dei bianconeri per l'ex nerazzurro Zaniolo (non bastano 50 milioni mentre si fanno sotto pure Arsenal, Bayern e Chelsea) e, sempre secondo la Gazzetta dello Sport, per il dopo Dzeko pensa a Belotti (Torino) o all'argentino Benedetto del Boca Juniors.