36
Quanto costa Paul Pogba? “150 milioni”, secondo il Manchester United. Che quello chiedeva la scorsa estate, nonostante la volontà del francese di cambiare aria. Niente da fare per lui, niente da fare per Juve e Real Madrid. E ora che lo United è pronto a far valere la propria opzione per il prolungamento del contratto dal 30 giugno 2021 al 30 giugno 2022, quanto costa Paul Pogba? Sempre 150 milioni vorrebbe poter dire la società inglese, in realtà il prezzo è destinato a calare sensibilmente anche se poi la scadenza del contratto del Polpo potrà essere posticipata. Il motivo è stato svelato da L'Equipe, che ha rivelato come Pogba sia pronto a entrare nel regime di chi può liberarsi appellandosi all'articolo 17. Che non equivale a un parametro zero, ma che lo renderebbe decisamente accessibile. Per la Juve e per tutti gli altri.
LA SITUAZIONE. L'indennizzo in questione si potrebbe calcolare tra i 50 e i 60 milioni di euro. E per il momento Pogba non sembra intenzionato ad avvalersi dell'articolo 17. Ma è un'arma in possesso del francese e dell'agente Mino Raiola. Da poter utilizzare nel caso in cui lo United continuasse a fare muro riguardo la sua cessione. Insomma, se i Red Devils accettassero di scendere a più miti consigli, fissando una valutazione accessibile per i club fortemente interessati a Pogba, anzi per i club a cui Pogba è fortemente interessato, tutto potrà svolgersi come da copione in tempi di pace. Se invece i tempi sono di guerra, che guerra sia. Non sarà quindi il prolungamento del contratto a complicare i piani di uscita di Pogba, pur con l'intenzione di non arrivare allo scontro frontale. Juve e Real prendono appunti, anche sapendo che potendo risparmiare sul cartellino poi ci sarà da scatenare l'asta sull'ingaggio.