Commenta per primo

Un derby chiama l'altro. Così con sette giorni d'anticipo, Torino tutta fa le prove del derby vero con quello Primavera, che domenica mattina andrà in scena dal “Don Mosso” di Venaria Reale. La missione della Juve di Fabio Grosso è quantomeno duplice: oltre alla ricerca del terzo successo in altrettante sfide con i cugini in stagione, nel mirino dei bianconeri c'è anche quel secondo posto distante tre punti e di proprietà dello stesso Toro (Spezia permettendo, a -1 dai granata). Tanti gli spunti di riflessione tra due modi agli antipodi di intendere il calcio anche nel settore giovanile, in una partita che ha sempre dimostrato di essere vissuta come un derby vero e proprio sul campo e sugli spalti.